Gestione ORDINI – Inserimento da Copia Commissione

[1]     inserimento ordini da copia commissione

in questa maschera andremo a compilare i dati necessari ad identificare la testata dell’ordine.

Nr. Ordine: è un numeratore progressivo che si aggiorna automaticamente cliccando su Nuovo Ordine ed è parametrizzabile nella tabella Ordini_Numeri (doppio click su casella di selezione). Questo consente di gestire separatamente blocchi di ordini con caratteristiche differenti (es. ordini dettaglio e ingrosso).

Selezione Cliente:   

selezionando il cliente una serie di campi verranno automaticamente compilati secondo i dati impostati nell’anagrafica dello stesso, tuttavia ogni dato può essere modificato se richiesto come condizione dell’ordine specifico in elaborazione.

Se i dati di settaggio dell’anagrafica non richiedono modifiche andremo ad agire solamente sui campi identificativi dell’ordine in registrazione

Cod. Consegna: può essere selezionata dalla tabella blocchi di consegna o indicata come riga descrittiva libera tenendo presente che nella seconda ipotesi non sarà possibile utilizzare il dato per generare raggruppamenti tra vari ordini.

Dest. Merce e Fatturare a sono essenziali per l’avanzamento delle informazioni al reparto logistico e fatturazione merce.

Rif Vs. Ordine consente di abbinare un cod. ordine Cliente a quello interno aziendale

è inoltre possibile indicare se concordata una data di Decorrenza di pagamento o una data fissa di Consegna dell’ordine (non indicizzabile)

Si possono gestire annotazioni particolari relative all’ordine, importanti per generare un flusso di comunicazione tra i reparti aziendali fino a completa evasione e fatturazione.

Tipo Ordine: Può risultare utile identificare il tipo di ordine per definire come gestire gli articoli in esso contenuti (es. se ordine Stock Service non verrà preso in esame per calcolo fabbisogni ma andrà a pescare direttamente dalle giacenze di MPF

Relative tabelle di gestione delle caratteristiche delle varie tipologie di ordine.

 

Nel caso di ordine già esistente utilizzare la casella Riordino su > per richiamare la testata già registrata e accodare nuove righe d’ordine.

Dal menù a piè di pagina è possibile accedere a maschere che consentono una gestione specifica di Coordinati, Mat. Pubblicitario e Assortimenti

Coordinati: si possono abbinare articoli inseriti nell’ordine in modo che la produzione e la logistica possano gestire con i dovuti accorgimenti.

???

Registra Mat. Pubblicitario

E’ possibile annotare/gestire, per ogni ordine, il materiale a supporto delle vendite da inviare al cliente insieme ai modelli ordinati.

Assortimenti

Se inseriti in anagrafica campionario, in questa maschera compariranno i parametri predefiniti (comunque modificabili) dei dati utili all’elaborazione dei packing list automatici.

Inserimento Righe Dettaglio Ordine

una volta selezionato l’articolo ordinato la form si popolerà di informazioni già predisposte precedentemente, come il prezzo come indicato nel listino di pertinenza del cliente che stiamo trattando o la percentuale provvigione prevista in testata ordine.

Art. Cliente e Marcatura Taglie Cliente sono dati imputabili in questa fase per permettere di annotare una codifica parallela a quella interna (ad esempio stampa packing list con dati personalizzati del cliente)

Nella parte sottostante della maschera si inserirà il dettaglio colore/taglia del modello ordinato. Nella griglia saranno selezionabili i colori abbinati al modello e memorizzati nell’apposita sessione Gestione Coloriture per Articolo

In fase di inserimento nr. capi per taglia la colonna dove stiamo digitando la quantità verrà evidenziata per agevolarne la visione. Al termine dell’inserimento riga digitare invio per registrare le quantità e passare ad un nuovo colore. Ultimato l’inserimento di tutte le quantità per colore digitare il tasto (F2) e passare ad un nuovo articolo.

Controllo Inserimento è utile nel caso in cui l’operatore venga interrotto durante la sessione di inserimento.

Controlla Valori