Gestione Tabelle Base Area Campionario e Commerciale

Prima di Procedere alla definizione della prima o nuova collezione è necessario compilare le tabelle di base qui di seguito elencate:

ACCESSO : Modulo Anagrafiche Fornitori e Collezioni -> Anagrafiche fornitori e Tabelle di Base -> [4] ->[1]      Tabella Unità di Misura

In questa tabella occorre elencare le unità di misura utilizzabili per definire le materie prime; nel campo Codice Composto da 4 campi ( i primi per l’acquisto al fornitore e i secondi per l’utilizzo in campionario) a sinistra indicare l’abbinamento delle sigle che stanno ad indicare l’unità di misura di acquisto e quella di impiego, nel campo di destra il coefficiente di conversione.

Esempio

Unita di Misura utilizzata per l’acquisto = Metri = MT (la quantità è indicata ‘al metro’)

Unità di Misura utilizzata nelle DiBa (Schede Tecniche) = Centimetri = CM

Coefficiente = 100 (100 CM = 1 MT)

per le Lavorazioni indicare EUEU

 

[2]      Tabella COLLEZIONI (USCITE/STAGIONI)

La tabella guida la definizione stagionale dei prodotti.
Il Codice Collezione è necessariamente numerico per dare una progressività certa alle uscite stagionali per reports e statistiche.
La Descrizione è quella che appare sui documenti reports e forms.
Codice PDC eventuale codice da utilizzare per aggancio contabile dei ricavi.
Trasferimento Dati / Solo Disponibile: I campi sono destinati a procedure di trasferimento dati a negozi o b2b.

Esempio di Codifica : aann : aa = anno di riferimento (18=2018) … nn = progressive uscite (01 = AI, 02 = PE, 03 =Flash, etc

 

[3]      Tabella LINEE di produzione

La tabella definisce le linee di prodotto degli articoli in collezione

Per chi opera nel private label è utile per indicare il BRAND (Cliente) (Es. Armani) o il SOTTOBRAND (Es. Armani Jeans).
Per chi opera nel Brand Label può indicare i propri brands o la macro categoria di prodotto (Uomo, Donna, Baby – Oppure Sport, Street, Etc)
Il Codice è alfanumerico (si consiglia 2/3 chr); la Descrizione è libera e non sarà tradotta.

Des. Tg. Gruppo n : serve a descrivere le intestazioni dei gruppi taglia nelle forms/reports che li prevedono (ad esempio per una linea da bambino che prevede taglie 0,2,4,6,8,10 mesi ed 1,2,3,4 anni indicare nel Gruppo 1 ‘Mesi’ e nel Gruppo 2 ‘Anni’)
Rf Pdc Vendite : sarà il codice che ATA utilizzerà per costruire il codice di contabilità generale o analitica ‘Vendite’ in sede di Fatturazione (Vedi Vendite)
Rf Pdc Acquisti : sarà il codice che ATA utilizzerà per costruire il codice di contabilità generale o analitica ‘Acquisti’ in sede di Gestione Fatture di Acquisto (Vedi Fatture di Acquisto)
Marchio/Brand: Nel caso di linee (Armani Jeans, Armani Sport) associate ad Brand (Armani) selezionare qui il Marchio corrispondente (Deve essere stato codificato nella tabella accessibile con il pulsante ‘Marchi’ in basso a dx)
% Royalties: Precentuale riconosciuta all’intestatario (Campo a Fianco) (Vedi Anche Agenti Eccezioni in Modulo Commerciale)
Intestatario Royalties: Deve essere codificato in ‘Tabella Agenti’ (Vedi Modulo Commerciale – Vedi Gestione Provvigioni Agenti e Royalties)
Immagine e-commerce: Non utilizzato

Tabella Marchi

 

[4]      Tabella gamma taglie

In questa tabella si gestiranno le differenti gamme taglie
Ogni gamma taglie può essere sviluppata su un max di 13 taglie
La codifica è necessaria sia per le tabelle di base dell’azienda che per un’eventuale gamma taglie dei clienti.
È essenziale che tutti i 13 campi siano compilati, perciò nei campi senza una specifica taglia andrà digitato il segno “-“ MAI LASCIARE UN CAMPO VUOTO
Importante non modificare la posizione delle taglie una volta che la tabella risulta utilizzata in ordini o altro per non creare incongruenze nella elaborazione dei dati.
La suddivisione dei gruppi taglia è utile per le aziende che gestiscono produzioni dove il consumo dei materiali ed i costi sono nettamente differenti tra la prima e l’ultima della gamma (es. produttori di linee bambino – da 3 mesi a 12 anni)
In questo caso il programma può gestire un massimo di 4 gruppi taglia a cui abbinare incrementi di consumi di materiale e conseguenti prezzi diversificati dello stesso articolo.
Codice : Codifica Libera Numerica
Descrizione Taglie: Quello che appare sui tabulati in griglia taglie (max 4 chr)
Descrizione Gruppo Taglia: Intestazione nei reports in griglia per specificare il gruppo. Es 1° Gruppo Campo in Alto : Mesi, Campo in Basso 0/2
Con Tag. Estere possiamo gestire la corrispondenza della gamma codificata con le diverse gamme internazionali
% Incr. Fabb.: Apre una tabella nella quale possiamo inserire in corrispondenza di ogni taglia lo scatto percentuale di incremento che sarà utile nel successivo calcolo dei fabbisogni degli articoli ordinati.

 

[6]      Tabella misure capi

Per ogni linea di produzione codificata vi è la possibilità di inserire una griglia di voci che compongono la tabella misure del capo, utile perché può essere allegata agli ordini di produzione e gestibile in differenti lingue per chi opera con produzioni dal mercato estero.
Prog.: definisce l’ordine nel quale si vuole poter leggere la tabella misure.
Tr. Or.: Non utilizzato (procedure personalizzate)
% Rid.: Non utilizzato (procedure personalizzate)
Incr.: definisce la percentuale di default di incremento/riduzione per singolo scatto taglia a partire della taglia campione
Duplica Misure … : Apre popup che consente la duplicazione di tutte le voci inserite per una linea in un’altra linea
Stampa … : Apre form che consente la stampa di un report per la rilevazione ed annotazione delle misure (permette di selezionare la gamma taglie e la lingua)
Traduci in autom … : Selezionare la Lingua nella casella a fianco e premere il pulsante. Verrà eseguita una traduzione via WEB delle diciture espresse in italiano. – Vedi GEN_01_01 per info sulle traduzioni automatiche.

 

[7]      Tabella famiglie di prodotti

La tabella Famiglie è utile per identificare quel gruppo di articoli con caratteristiche simili per passaggi/costi di produzione (es. Camicie, Pantaloni…) e per rappresentare elemento di valutazione nelle statistiche multi-stagionali.
Se necessario, questa tabella consente la possibilità di prevedere specifici incrementi di ricarico che saranno tenuti in considerazione durante l’elaborazione delle schede costi.
Codice Famiglia: Alfanumerico Libero

Descrizione: In reports e documenti
% Ricarico .. schede: % di ricarico sulle voci componenti la DIBA (scheda tecnica) per tutti i modelli appartenenti alla famiglia.
% Ricarico .. Prezzi di Vendita: 6 percentuali a disposizione per ottenere 6 ipotesi di calcolo listini (Vedi Calcolo Listini di Vendita)
Incremento Perc .. schede tecniche: inserendo una percentuale nei tre campi a disposizione si ottiene il calcolo automatico dei consumi in DIBA per il 2°,3°,4° gruppo taglia.
Immagine E-Commerce: Non utilizzato
Cat. Merc. (ISTAT): Riportare le codifiche ISTAT abbinate alla famiglia di prodotto per estrarre i dati da presentare nei modelli ISTAT (se obbligati alla presentazione)

 

[8]      Tabella istruzioni e simboli di lavaggio

La tabella ‘Istruzioni di Lavaggio’ permette di

a) Riportare immagini e diciture sui reports di produzione per fornire indicazioni ai produttori ed abbinare la corretta etichetta di manutenzione

b) Raccogliere tutte le informazioni necessarie a creare, gestire e stampare le etichette di manutenzione (richiede modulo aggiuntivo ATA_LABELS) – In questo caso utilizzare la corrispondente applicazione del modulo Ata_Labels

Codice: Libero, alfanumerico
Descrizione: Descrizione Interna, non appare in alcun reports
Italiano: Inserire qui istruzioni di lavaggio manutenzione (le traduzioni in lingua sono attive solo in ATA_LABELS)
Vaschetta, Candeggina .. etc: inserire qui immagini dei simboli (vedi di seguito) per i reports di produzione

Per inserire immagine è possibile eseguire copia/incolla con qualsiasi immagine visualizzata (NB devono essere di tipo BMP – BitMap Windows); oppure click con destro su casella .. selezionare ‘crea da file’ e poi pulsante ‘Sfoglia’ … OK

Ricercare come nell’esempio la cartella contenente i files immagine da poter associare alla registrazione.

La cartella Immagini\Lavaggi è localizzata nella cartella DATI dell’applicazione; per trovare con certezza questa cartella entrare in Utility, [4] Cambio Azienda, selezionare l’azienda ed annotarsi il percorso dei dati visualizzato, eventualmente per indicarlo nella barra di navigazione della figura seguente.

 

 

[9]      Tabella priorita’ articoli di campionario

[Opzionale] La tabella viene utilizzata per applicazioni personalizzate e per estrazioni di dati relative ai modelli in campionario.

 

[10]      Tabella marchi

Tabella per la codifica dei marchi di produzione/ Private Labels